Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.calendariodelpopolo.it/home/config/ecran_securite.php on line 283
Calendario del Popolo - Rivista culturale
Pubblicato Da


Eventi e Presentazioni

Il Calendario del Popolo al Salone del Libro di Torino

Saremo presenti, dal 14 al 18 maggio 2015, al XVIII Salone Internazionale del Libro di Torino: Padiglione 1 - Stand D67 - Torino - Lingotto Fiere

Il Calendario del Popolo alla Feltrinelli di Roma

Martedì 14 aprile alle ore 18.00, presso la Feltrinelli di via E. Orlando, presenteremo il nuovo numero della rivista l’Italia delle meraviglie e parleremo del Calendario del Popolo con Valentino Parlato.

Il Calendario del Popolo a Book Pride

Domenica 29 marzo ore 13.00 presso la Sala Celacanto di Frigoriferi Milanesi verrà presentato il nuovo numero del Calendario del Popolo - L’Italia delle Meraviglie.

Ultime dal blog

Img Blog1

La giornata di Gramsci

Il 27 aprile del 1937 moriva Antonio Gramsci. Vi proponiamo un articolo del Calendario del Popolo. Su uno dei primi numeri, uscito il 28-30 aprile del 1945.

Img Blog1

Memoria resistente: i 70 anni della Liberazione

Il Calendario del Popolo pubblicava i suoi primi numeri in quelle giornate del marzo - aprile 1945. Da allora il Calendario, da sempre antifascista, lavora per non dimenticare

Gallery

Img Blog1

Il Calendario presentato alla Feltrinelli

Presentazione del Calendario del Popolo presso la Feltrinelli di via E. Orlando. Hanno raccontato i 70 anni della rivista e il nuovo numero, l’Italia delle Meraviglie, Valentino Parlato e Rachele Masci

Img Blog1

Più Libri Più Liberi 2014

Presentazione dell’ultimo numero de Il Calendario del Popolo - Presi in Rete alla Fiera della Media e Piccola Editoria di Roma

Rassegna stampa

Img Blog1

Intervista a Radio Onda d’Urto

L’intervista realizzata dall’emittente radiofonica sul nuovo Calendario del Popolo

Img Blog1

Le Monde diplomatique - Presi in rete

Enzo Di Brango, sulle pagine de Le Monde diplomatique, scrive una bella recensione sul Calendario del Popolo che definisce "un vero e proprio saggio sul sesto continente".