Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.calendariodelpopolo.it/home/config/ecran_securite.php on line 283
Numero 764/2014: Femminismo e Politica - Calendario del Popolo

Numero 764/2014: Femminismo e Politica

Postato da Redazione il 2 10 2014 in I numeri

Femminismo e Politica

ISSN: 977039337400240764

Attraverso l’analisi del “matrimonio mancato” tra il femminismo e la sinistra, ripensando al femminismo di inizio ’900, alle occasioni d’oro e alle distanze nel corso del secolo breve, fino alle esperienze più recenti il nuovo numero del Calendario del Popolo dedica la sua parte monografica al tema Femminismo e politica.

Approcci e identità diversi che si interrogano sulla violenza maschile, sulla libertà femminile, sulla vita pubblica, sul corpo, sulla relazione. È un cambiamento reale quello delle donne ai vertici attraverso il meccanismo delle pari opportunità e delle quote rosa? Perché la violenza sulla donne è trattata sempre a partire dalle vittime? Perché per le istituzioni il movimento delle donne si traduce sempre in richiesta di parità della donna con l’uomo?

La questione femminile non è trattata nel modo in cui siamo abituati. A partire dai curatori del numero, Stefano Ciccone e Alberto Leiss: «Cosa dice tutto questo agli uomini della sinistra e in generale agli uomini che devono confrontarsi con i cambiamenti in corso nelle relazioni tra i sessi?»
Ci sono spunti e idee rivolti alla sinistra. Con un’intervista al presidente dalla Regione Puglia, Nichi Vendola e i progetti fotografici Le donne della Tacconi Sud e Ope Constitutionis.

SOMMARIO

Cambiare tutto perché tutto cambi
Letizia Paolozzi

Editoriale
Stefano Ciccone

Femminismo e socialismo di inizio ’900
Catia Papa

Maschi a sinistra. Sguardi smarriti
Alberto Leiss

La sinistra, l’Udi e l’emancipazione
Vittoria Tola

Su una “doppia” relazione mancata
Anna Simone

Le donne ai vertici: un vero cambiamento?
Maria Serena Sapegno

Le occasioni d’oro del femminismo radicale
L. Colombo e S. Gandini

Lo scandalo dell’educazione alle differenze
Monica Pasquino

Autoriforma della scuola: uno scambio possibile
V. Cosentinoe A. Miceli

Private, pubbliche e politiche
Bia Sarasini

«Un corpo a corpo che si libera»
Nichi Vendola (intervista di A. Leiss)

Del diritto e del corpo
Jamila Campagna

il fratello Babeuf: Salvaguardare il lascito Gramsci
Luciano Canfora

Il welfare dei ricchi
Nicolò Cavalli

Grecia, le euro-urne “bocciano” governo e troika
Francesco de Palo

MMS: La città invisibile
Dario Coletti

Batterie boliviane
Alvise Masto

I geni dell’antifascismo
A. Canovi, P. Molteni, C. Zappalà

Dede Korkut: storia e mito tra Turchia e Azerbaigian
Michele Bernardini

Iraq, l’avanzata dei Jihadisti
Alberto Negri (intervista di Rachele Masci)

Il carteggio Togliatti-Donini
Luciano Canfora

L’amore che resiste
Mauro Olivi

Gay pride a Kiev: due paesi e due misure
Sandro Teti

Io sto con la sposa
Rachele Masci