Warning: array_shift() [function.array-shift]: The argument should be an array in /web/htdocs/www.calendariodelpopolo.it/home/config/ecran_securite.php on line 283
Volume 11: La Controriforma e il Seicento - Calendario del Popolo

Volume 11: La Controriforma e il Seicento

Postato da Redazione il 2 06 2013 in Storia della società italiana

Volume 11: La Controriforma e il Seicento

Questo volume copre il periodo che va dalla fine del XVI secolo a tutto il XVII. Il lettore è dapprima introdotto nel mondo della Controriforma, che segna in Europa la riscossa cattolica contro il protestantesimo, mentre in Italia soffoca definitivamente i fermenti religiosi che si erano manifestati nei decenni precedenti, avvalendosi fra l’altro di strumenti come l’Inquisizione e la Congregazione dell’indice, che con la loro azione repressiva contribuirono al distacco della vita intellettuale e religiosa italiana dalle più vive correnti culturali europee. Alla caduta delle tensioni intellettuali si accompagnò la crisi economica del Seicento, con un processo di decadenza che colpì soprattutto le tradizionali attività manifatturiere presenti nella fitta trama delle città della penisola e i settori commerciali e bancari. Caratteristico di questo secolo fu pure un arresto dell’espansione demografica, conseguenza delle devastanti epidemie di peste e delle ricorrenti carestie. Tuttavia l’evidente decadenza fu parzialmente mitigata dalla capacità di recupero in alcuni settori della manifattura e in zone più o meno vaste anche nell’agricoltura, grazie a investimenti dirottati dal settore manifatturiero e commerciale. In virtù di questo insieme di processi in Italia si andò comunque rafforzando il peso dei gruppi aristocratici a spese dei mercanti e degli imprenditori, mentre si allentavano i legami fra Nord e Sud. Il panorama di questo volume è infine completato da contributi dedicati alle rivoluzionarie conquiste della scienza del Seicento impersonate dal genio di Galilei, al sorgere delle accademie, alla letteratura e allo spettacolo, alla musica e alle arti figurative con un complesso di pagine che riproducono un’immagine del secolo assai più mossa e variegata di quella che conosciamo.

SOMMARIO


Cronologia (1600-1814)
Vito Zagarrio

La Controriforma
Susanna Peyronel Rambaldi

Intellettuali e Controriforma
Gino Benzoni

L’economia italiana nel Seicento
Paolo Malanima

Milano e la Lombardia sotto gli spagnoli
Gianvittorio Signorotto

Il regno di Napoli sotto la dominazione spagnola
Giovanni Muto

La rivolta antispagnola a Napoli e in Sicilia
Aurelio Musi

Genova, Piemonte, Stato della Chiesa e Toscana nel Seicento
Claudio Donati

Venezia e il Mediterraneo dalla guerra di Cipro alla pace di Passarowitz
Michael Knapton

La rivoluzione scientifica nel Seicento
Roberto Maiocchi

Le accademie e l’organizzazione del sapere
Luigi Besana

Letteratura e spettacolo nel Seicento
Roberto Monge

Le arti figurative
Raffaele De Grada

La musica dal Rinascimento a Monteverdi
Franco Bezza

Bibliografia

Indici


Pp. 587, € 28,50, Teti Editore